-

Salute degli anziani: camminare, in sicurezza, è un toccasana per corpo e mente!

Benefici e Consigli utili per muoversi durante l'emergenza Covid

Da 15 Marzo 2021 Blog, Salute Senior

L’Ospedale Universitario di Saint-Etienne, in Francia, ha condotto una ricerca, della durata di ben 12 anni, che prova quanto una leggera attività fisica sia benefica per la salute degli anziani, poiché in grado di ridurre il rischio di mortalità di un terzo

E, ora che l’emergenza sta perdurando, ricordiamo che ogni attività fisica deve essere sempre svolta rispettando il distanziamento e tenendo conto tanto delle norme vigenti quanto delle concessioni regionali e nazionali. Ma, anche se gli spostamenti e le uscite sono limitati, mantenersi in forma può rappresentare un vero rimedio, tanto per il fisico quanto per la mente! 

E così, proprio il camminare rappresenta, per gli anziani, un’attività preziosa per la salute: economica, semplice e – sempre in assenza di particolari controindicazioni o patologie – sana. 

 

La salute degli Anziani vien… passeggiando

Camminare per soli 15/20 minuti al giorno consente di dare quello sprint in più alla salute degli anziani abbassando, per esempio, i livelli di colesterolo e combattendo il sovrappeso, disturbi che – come sappiamo – possono essere alla base delle più diffuse patologie in terza età, tra cui problemi cardiaci e circolatori. 

Non solo: una passeggiata, magari in campagna, al parco sotto casa o anche semplicemente in giardino, quando le condizioni o le norme vigenti non permettono di uscire, combatte anche l’osteoporosi e i vari problemi cognitivi legati alla perdita di memoria e attenzione, l’orientamento spazio-temporale, fino alla perdita di tono muscolare, la cosiddetta cachessia

Ma, soprattutto, il beneficio più diretto alla salute degli anziani è il contrasto alla depressione, piuttosto diffusa negli anni d’argento, come testimoniano le recenti ricerche pubblicate su Quotidiano Sanità.

Anziani e difficoltà di camminare: come vincerle?

Anziani in salute con una buona passeggiata? Attenzione: infatti, anche se questa attività sembra semplice e naturale, è bene allenarsi, specie per le persone più anziane o con difficoltà a camminare e nella deambulazione. Dunque, è bene iniziare con brevi tragitti, da 10 minuti, riposando ogni 2-3 minuti, per ripartire ripetendo lo stesso schema, magari aiutandosi con ausili tra cui deambulatori o bastoni, essenziali per ridurre il rischio di cadute. E non dimentichiamo mai, in nessun caso, specie se siamo caregiver o familiari, di portare sempre con sé mascherina e gel disinfettante per essere protetti in ogni occasione.

Continua