Anziani ed estate: i viaggi dopo la quarantena

Dalla soluzione del turismo di prossimità alle gite fuori porta

Da 15 Giugno 2020 Giugno 30th, 2020 Blog, Consigli Senior, Covid-19
estate ed anziani

Dopo il difficile periodo di quarantena, è possibile tornare gradualmente alla libertà e agli spostamenti: ma i viaggi all’estero, specie in alcuni paesi, sono ancora un orizzonte lontano. 

Anziani ed estate? Puntiamo tutto sull’Italia, e sulle diverse possibilità di viaggio che enti e associazioni offrono ai senior con il “turismo di prossimità”, per visitare quei luoghi che la nostra Penisola ci regala, tra mare, montagna e collina, da preferire per contrastare le problematiche legate al caldo per gli anziani.

Le iniziative per Anziani ed “Estate INPSieme” a

Dal 2017, INPS ha creato un bando dedicato a 4000 pensionati, ai loro coniugi, conviventi e figli con disabilità, per soggiorni estivi tra mare, montagna e terme a prezzi agevolati.

E, anche per questo 2020 sono tante le possibilità per gli anziani, in estate: le iscrizioni sono aperte, nonostante l’emergenza, prorogate con un’ulteriore sessione di bando autunnale. I senior potranno così ottenere tariffe vantaggiose per i loro viaggi, un toccasana per il benessere psico-fisico, ovviamente se le condizione di salute permettono gli spostamenti.

Di “Estate INPSieme” ne parla anche Anni d’Argento che, con la sua iniziativa “Giocamondo”, dedicata proprio agli anziani e all’estate, si affilia a INPS proponendo mete tutte italiane, tra Sardegna, Trentino, Ischia e Riviera Romagnola. Insomma: il turismo di prossimità è decisamente un’occasione da non perdere!

Viaggi in sicurezza per gli Anziani in estate

Che sia un viaggio organizzato o “fai-da-te”, attenzione agli spostamenti, specie se in pullman o treno: alcune regole da seguire proteggono tutti e permettono agli anziani di godersi un’estate in tutta tranquillità. Mai dimenticare, quindi, di indossare la mascherina, i guanti e di avere con sé il gel disinfettante per le mani; inoltre, ricordarsi sempre di mantenere la distanza di sicurezza ed evitare i mezzi troppo affollati!