-

2022: verso un anno pieno di novità

Progetti e Attività che riguardano le nostre Rsa

Da 10 Dicembre 2021 Blog, Servizi in Rsa

Un anno pieno di novità – dovute non solo alla gestione dell’emergenza, affrontata sempre con il sorriso sulle labbra per dare ai nostri Ospiti una dimensione quotidiana sempre attiva e umana – che porta a un 2022 ancora più ricco: perché, dallo scorso maggio 2021, il Gruppo La Villa Spa ha acquisito il brand Edos, raggiungendo così, con questa fusione, ben 43 strutture complessive – 27 sotto il brand La Villa, e 16 sotto il brand Edos – e un totale di 3361 posti letto tra le Regioni Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Abruzzo. Senza dimenticare le nuove aperture che stanno per arrivare!

Una fusione per nuovi e più ampi servizi

Infatti, c’è di più dietro a questa fusione: perché, a seguito dell’operazione, saranno davvero tante le nuove aperture che consentiranno di dare maggiore capillarità, a livello geografico e qualitativo, in fatto di servizi dedicati ad anziani e categorie fragili, per soddisfare sempre al meglio tutte quelle esigenze assistenziali così diversificate dei territori e della loro cittadinanza. 

Numeri di Strutture che cresceranno, assieme ai focus terapeutici che saranno sempre più numerosi ed efficienti, e che si amplieranno nel corso dei prossimi anni. Ne abbiamo parlato più ampiamente nel nostro nuovo numero di “Insieme”, il Magazine di brand del Gruppo, che puoi scaricare qui!

L’intervista alla Dott.ssa Simona Palazzoli, Direttrice Generale e AD del Gruppo La Villa

Un’intervista rilasciata ai microfoni di “Factory – Azienda da raccontare”, rubrica di Radio Number One, racconta proprio l’esperienza della nuova fusione tra  due gruppi, con le parole della Dott.sa Palazzoli, AD del Gruppo La Villa:

Il Gruppo conta oggi oltre 40 strutture, e ha un progetto di sviluppo molto ampio: nei prossimi 3 anni è in programma l’apertura di circa una dozzina di nuove strutture, che ci permetterà di offrire una rete di servizi territoriali ancora più capillare […]. E a partire da quest’anno abbiamo ultimato il progetto di acquisizione del Gruppo Eukedos che comprende le strutture di Edos che ne fanno parte. Un’idea che garantisce omogeneità della Mission e un’unione ancor più solida che permetterà di dare spazio ad un nuovo concetto di residenzialità ed assistenza.

Parole e notizie che danno conforto, con le quali desideriamo augurarvi un buon inizio di 2022, all’insegna della serenità e della gioia, verso i prossimi 365 giorni che speriamo siano pieni di novità e buone notizie. 

Torna Indietro