Rsa San Vitale partecipa alla Dodicesima Giornata Alzheimer del Vastese

Da 17 ottobre 2018 News

Un evento gratuito e aperto, rivolto anche alla cittadinanza per fare luce su una malattia che interessa sempre di più anche la provincia di Chieti. Nel ricco programma, anche gli interventi che parlano dei segnali dell’Alzheimer e dei consensi informati.

 Si terrà a Vasto Marina la 12^ Giornata Alzheimer del Vastese: l’edizione di quest’anno sarà incentrata sulle “esperienze a confronto”.

L’appuntamento con l’iniziativa, lanciata dalla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, dall’Unità operativa complessa di geriatria, dalla sezione Abruzzo-Molise, da Sigot e dal Centro per disturbi cognitivi e demenze dell’ospedale di Vasto, è per sabato 27 ottobre, a partire dalle ore 8, nella sala convegni dell’Hotel Excelsior di Vasto Marina.
La dodicesima edizione dell’evento farà luce, in particolare, sugli aspetti di collaborazione e cooperazione tra le differenti figure professionali che entrano in gioco nella cura del malato d’Alzheimer, in un’edizione aperta a tutti, sia a medici e sanitari che si occupano direttamente e quotidianamente della patologia, sia a tutta la cittadinanza interessata.

Tra i numerosi temi che verranno affrontati,  si parlerà anche della gestione della malattia in Rsa, con l’intervento della Dott.sa Cinzia Raspa, specialista attiva presso Rsa/Ra San Vitale, struttura del Gruppo Edos da sempre attenta alle terapie innovative per il trattamento delle demenze: Rsa/Ra San Vitale è infatti conosciuta sul territorio per l’organizzazione del progetto “Orto con i nonni”, realizzato dalla struttura in collaborazione con le scuole locali e che vede nell’attività ludico-ricreativa dell’ ortoterapia e nell’interazione intergenerazionale tra bambini e anziani un momento terapeutico dolce, in grado di intervenire attivamente sulla patologia, pur non essendo di tipo farmacologico.

“Quando in Rsa la persona affetta da demenza si ammala”: questo il titolo dell’intervento che sarà tenuto sul tema dalla Dott.ssa Raspa, un argomento portante di tutto il convegno, che trasmetterà un’osservazione, effettuata presso la Rsa San Vitale, sui pazienti non più in grado di comunicare apertamente, e che farà focus sulla relazione con l’équipe, formata da infermieri e assistenti, aiutando a comprendere, con esempi pratici,  come anche la più piccola delle variazioni – per esempio inappetenza, o cambiamenti nella deambulazione – siano segnali di qualcosa di più serio.

Non solo: l’intervento sarà arricchito anche da un confronto con un medico legale, che parlerà del sostegno e dei consensi informati, per fare chiarezza sulle pratiche da attuare quando il potere decisionale viene a mancare nel malato.

La giornata Alzheimer del Vastese è stata pensata dal Dott. D’Alessio: in questi eventi, infatti, vengono chiamati in causa non solo medici e operatori, ma anche chi nel quotidiano lavora a diretto contatto con la patologia Alzheimer, in grado, quindi, di parlare delle proprie esperienze pratiche e quotidiane.

Tra i numerosi relatori, oltre alla Dott.sa Raspa, saranno presenti anche Rosalia De Lucia, Ida Bottone, Sara Varanese, Pompilio Giacomucci, Michele Carello, Paolo Colacioppo, Lucilla Colarusso, Maria Pia Carelli, Francesco Amenta, Marco Consilvio, Pietro Falco e Miranda Desiderio.